Bando per 1 posto a tempo determinato di Funzionario Contabile nella Velletri Servizi Spa
Logo_VS_Def-copy2

Questo articolo è stato letto 775 volte!

Bando per la copertura di 1 posto a tempo determinato

Bando per la copertura di 1 posto a tempo determinato con profilo professionale di Funzionario contabile, area professionale D, livello di inquadramento D3 (CCNL Federculture), riservato alle categorie protette di cui all’art. 18 della Legge 12 marzo 1999, n. 68.

In esecuzione della decisione assunta dal Consiglio di Amministrazione in data 27/09/2011, con deliberazione n. 20, Velletri Servizi S.p.A. intende procedere a pubblica selezione per l’individuazione di una figura professionale di funzionario contabile, area D, livello D3, del CCNL Federculture, da assumere a tempo pieno con contratto di lavoro a tempo determinato, in applicazione delle disposizioni di cui all’art. 18 della Legge 12 marzo 1999, n. 68, “Norme per il diritto al lavoro dei disabili”.

Art. 1
Posti a concorso
E’ indetto un concorso pubblico, per titoli e colloquio, per la copertura, con contratto a tempo pieno e determinato, per anni uno, di n. 1 posto di funzionario contabile, area D, livello D3, riservato alle categorie protette di cui all’art. 18, comma 2, della Legge 12 marzo 1999, n. 68, e successive modificazioni e integrazioni.
Art. 2
Trattamento economico
Il trattamento economico sarà quello corrispondente alla area D, livello D3, secondo quanto previsto dal vigente CCNL Federculture.
Art. 3
Pari opportunità
Nel presente concorso viene garantita la pari opportunità tra uomini e donne ai fini dell’accesso al lavoro.
Art. 4
Requisiti generali per l’ammissione al concorso
Gli interessati al posto di funzionario contabile devono essere in possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza del bando:
- titolo di studio: Diploma di Laurea in Economia e Commercio (vecchio ordinamento) o titolo equipollente;
- iscrizione all’Albo dei dottori commercialisti;
- possesso dei requisiti di cui all’art. 18, comma 2, della Legge 12 marzo 1999, n. 68;
- età non inferiore ai 18 anni;
- cittadinanza italiana o di uno dei paesi dell’Unione Europea;
- godimento dei diritti politici;
- idoneità fisica all’impiego;
- non aver subito condanne penali né avere procedimenti penali pendenti;
- non essere stati destituiti, dispensati e/o decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
- non essere stati interdetti dai pubblici uffici con sentenza passata in giudicato;
- posizione regolare rispetto agli obblighi di leva (solo per i concorrenti di sesso maschile);
- conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e di almeno una lingua straniera;
- possesso della patente di guida di cat. B).
Art. 5
Compilazione della domanda di ammissione al concorso
La domanda di ammissione alla pubblica selezione dovrà essere redatta sul modello allegato, che costituisce parte integrante del presente bando, e dovrà essere sottoscritta in calce dal candidato, a pena di esclusione. Tale firma non è soggetta ad autenticazione, ma va accompagnata da copia fotostatica di un documento d’identità del candidato in corso di validità.
La domanda dovrà essere inviata in plico chiuso e sigillato per posta, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, oppure presentata direttamente all’Ufficio Protocollo della Velletri Servizi S.p.A., Viale dei Volsci n. 57, 00049 Velletri (RM). Le domande dovranno essere presentate perentoriamente entro e non oltre le ore 13,00 del giorno 12 dicembre 2011
La busta contenente la domanda di ammissione ed i documenti allegati deve riportare, sulla facciata in cui è riportato l’indirizzo, l’indicazione: “CONTIENE DOMANDA PER AVVISO PUBBLICO SELEZIONE FUNZIONARIO CONTABILE”.
La data di invio della domanda è stabilita e comprovata dal timbro apposto dall’Ufficio postale accettante.
Art. 6

Documenti per il bando

Documenti da allegare alla domanda
I partecipanti devono obbligatoriamente allegare alla domanda, in carta semplice:
1) copia fotostatica non autenticata di un documento di identità in corso di validità:
2) curriculum vitae ed altri titoli valutabili.
Art. 7
Esclusione dal concorso
Non è sanabile, e comporta obbligatoriamente l’esclusione dal concorso:
1) la presentazione della domanda di partecipazione oltre i termini stabiliti dal precedente art. 5;
2) l’omissione nella domanda:
a) del cognome, del nome, del luogo o della data di nascita del candidato;
b) il domicilio o recapito (indirizzo completo) al quale la società dovrà indirizzare tutte le comunicazioni relative alla selezione;
c) della firma del candidato, a sottoscrizione della domanda stessa;
d) la mancata regolarizzazione o integrazione della domanda di partecipazione nei casi consentiti e nel termine assegnato;
e) la mancanza di uno o più requisiti di partecipazione, in qualsiasi momento accertata.
Nella domanda di partecipazione alla selezione il candidato deve inoltre dichiarare, ai fini dell’applicazione dell’eventuale diritto di precedenza o preferenza, il titolo che dà diritto a tale beneficio.
Art. 8
Preferenze
In caso di parità di merito e di titoli, saranno attribuite le preferenze e le precedenze alle categorie di cittadini elencate all’art. 5 del D.P.R. 487/94 e successive modificazioni ed integrazioni.
Art. 9
Svolgimento della selezione
Scaduto il termine per la presentazione delle domande, la Società procederà, mediante apposita Commissione esaminatrice all’uopo designata, alla valutazione dei titoli di studio e di servizio dei candidati, esaminati i quali sarà fissata e tempestivamente comunicata ai candidati la data per lo svolgimento del colloquio, volto a verificare il possesso delle competenze e delle attitudini utili per la posizione da coprire.
Art. 10
Criteri di valutazione dei titoli e del colloquio
La Commissione esaminatrice avrà a disposizione un massimo di 100 punti per la valutazione dei candidati, così ripartiti:
a) valutazione del punteggio del diploma di laurea richiesto per l’ammissione alla selezione per punti 10
- votazione 81-100                                      punti 1,0
- votazione 101-104                                    punti  2,5
- votazione 105-109                                   punti 5,0
- votazione 110-100 e lode                     punti 10,0

a) valutazione di ulteriori titoli di studio (non richiesti per l’ammissione alla selezione) per punti 10
- secondo diploma di laurea (vecchio ordinamento) o laurea magistrale o   specialistica (max.1 titolo valutabile)                                                  punti 2,0
- seconda laurea triennale (max. 1 titolo valutabile)                       punti 1,5
- dottorato di ricerca (max. 1 titolo valutabile)                                    punti 2,0
- diploma di specializzazione triennale (max. 1 titolo valutabile)

punti 2,0


- master universitario (max. 1 titolo valutabile)                                 punti 1,0
- diploma di perfezionamento (max. 1 titolo valutabile)               punti 1,0

b) valutazione dei titoli di servizio e professionali per punti 20
- per ogni anno di servizio maturato, con contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato, presso enti o società del settore privato o pubblico, in posizioni di lavoro corrispondenti, per mansioni ed inquadramento contrattuale, a quella messa a concorso                                                                                                                punti 2,5
- per ogni anno di servizio maturato, con contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato, presso enti o società del settore privato o pubblico, in posizioni di lavoro inferiori, per mansioni ed inquadramento contrattuale, a quella messa a concorso                                                                                                                   punti 1,0
- per ogni anno di incarico professionale prestato presso enti o società del settore privato o pubblico, per attività corrispondenti a quelle proprie della posizione messa a concorso                                                                                                  punti 1,0

c) valutazione del colloquio                                                                             punti 60

Graduatoria e nomina vincitori bando

Art. 11
Graduatoria e nomina dei vincitori
A conclusione dei colloqui, la Commissione giudicatrice formerà una graduatoria di merito degli idonei, sulla base del punteggio complessivo conseguito dai candidati, tenuto conto:
del punteggio finale agli stessi attribuiti, dato dalla somma dei punti conseguiti nella valutazione dei titoli e dei punti conseguiti nella valutazione del colloquio;
- dei titoli di preferenza, a parità di merito, previsti dall’art. 5 del D.P.R. 487/94 e successive modificazioni ed integrazioni.
L’approvazione dei verbali e della graduatoria di merito sarà effettuata con provvedimento del Direttore generale della Società.
Art. 12
Assunzione in servizio
Il rapporto di lavoro a tempo determinato sarà costituito e regolato da contratto individuale di lavoro, secondo quanto stabilito dalla normativa e dai contratti collettivi nazionali di lavoro vigenti, previa dichiarazione del vincitore di non avere altri rapporti di impiego pubblico o privato, e di non trovarsi in alcuna delle condizioni di incompatibilità previste dalla legge. Il vincitore verrà assunto in prova per la durata di mesi sei.
Art. 13
Trattamento dei dati personali
Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti dall’Ufficio Personale della Velletri Servizi S.p.A. e trattati mediante banche dati informatizzate e procedure manuali per le finalità di gestione del concorso, nonché, successivamente all’eventuale instaurazione del rapporto di lavoro, per le finalità inerenti la gestione del rapporto medesimo. E’ data al candidato la possibilità di chiedere al Responsabile del procedimento la modifica o la cancellazione dei dati forniti.
Art. 14
Disposizioni finali
Per quanto non espressamente previsto dal presente bando, si fa riferimento alla normativa fissata dalla disciplina dei concorsi e dalle disposizioni dettate in materia dai CCNL e dalle altre leggi vigenti in materia.
La Società si riserva di modificare, sospendere temporaneamente, prorogare o riaprire i termini, nonché revocare il presente Bando di concorso, con provvedimento motivato, e si riserva altresì la facoltà, previa motivata deliberazione, di non procedere alla nomina ed alla successiva assunzione del vincitore qualora sia venuta meno la necessità della copertura del posto, oppure qualora ritenga di rinviare la nomina e la conseguente assunzione in servizio.
Si comunica che il Responsabile del procedimento è il Direttore generale della società, Dott. Guido Tantini.

Il presente Bando è consultabile sul sito istituzionale della Velletri Servizi S.p.A. www.velletriservizi.it., nonché all’Albo Pretorio on line del Comune di Velletri.
Velletri Servizi S.p.A.

Il Direttore generale
Dott. Guido Tantini

Link ufficiale

Bando

Articoli correlati:

No comments
Leave a comment

Cittadino Il Comune Comments

Polls

Siete a conoscenza del progetto del Parcheggio Multipiano a Piazza Donatori di Sangue?

View Results

Loading ... Loading ...

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-content/plugins/bloggerhigh_comments/bloggerhigh_comments_include.php on line 606 and defined in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1037

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-content/plugins/bloggerhigh_comments/bloggerhigh_comments_include.php on line 608 and defined in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1037

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-content/plugins/bloggerhigh_comments/bloggerhigh_comments_include.php on line 613 and defined in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1037
forum wordpress plugin