Botta e risposta tra Cestrilli e Trivelloni dell’UDC sulla gestione impianti sportivi
botta-e-risposta33

Questo articolo è stato letto 723 volte!

La gestione passata può aver sanato, forse, molte cose tranne che lo Sport

Quanto ai mirabolanti e benefici risultati della gestione Sama srl, che ricordiamo è costata intorno ai 400.000,00 euro, riporto il verbale che vi prego pubblicare, del sopralluogo di verifica effettuato in data 12 giugno 2008 dalla Dirigente del settore sport, in presenza di testimoni, con il quale si fotografava lo stato dell’impianto ed elencava le inadempienze riscontrate .

Un verbale che spero metta fine alle tante chiacchiere prodotte a riguardo dai fratelli Trivelloni e dai loro amici beneficiati.

Un verbale che ci riconsegnava un impianto fatiscente e in evidente stato di degrado.

Un impianto sul quale questa amministrazione è dovuta intervenire pesantemente per restituire dignità allo stesso e agli sportivi che lo frequentano.

Quella gestione, tanto decantata, rappresenta il classico esempio di come non si dovrebbe spendere il denaro pubblico.

Continuare volutamente a dare i numeri e fare confusione tra gestione e manutenzione , prendere l’importo totale delle attività svolte tra palazzetto dello sport, dell’impianto G.Scavo e di altri impianti comunali ed attribuirli alle sole spese di gestione è una operazione di disinformazione fatta in malafede.

Gestione attuale del impianto G. Scavo è affidata alla Velletri Servizi

Ribadisco che la gestione attuale del impianto G. Scavo è affidata alla Velletri Servizi per 78.000,00 euro e riguarda la custodia , il taglio dell’erba, le pulizie e la piccola manutenzione, come chiaramente riportato nella convenzione .

La grande manutenzione ordinaria e straordinaria sono in carico al Comune.

La polemica, tra privato e pubblico porta fuori strada, come porta fuori strada puntare il dito sui costi e su quanto denaro spende questa amministrazione rispetto alle precedenti.

La questione sono i risultati delle gestioni, e se i soldi che vengono spesi siano spesi bene o no.

Con i risultati che abbiamo riscontrato con la gestione Sama Scifoni,come testimoniato dal verbale , l’Amministrazione Comunale aveva il dovere di cambiare registro, lo stato di degrado dell’impianto imponeva cambiamenti nella gestione .

La responsabilità di ciò che è avvenuto è in testa a chi aveva il dovere di controllare e verificare. Non si è verificato e non si è controllato, ne possiamo comprendere le ragioni, del resto l’amico Scifoni, tra l’altro ex Ass.re allo Sport dell’UDC, apparteneva al cerchio magico dell’Assessorato allo Sport gestione Trivelloni.

Poi si rimprovera questa amministrazione di aver speso.

Dopo la gestione precedente, non si poteva lasciare quell’impianto in quelle condizioni.

Abbiamo programmato una serie di interventi e di seguito ve ne elenco alcuni :

CAMPO “A” IN ERBA

Ripristinato impianto di illuminazione

Ripristinato impianto di irrigazione del manto erboso

Manutenzione ordinaria e straordinaria del manto erboso affidata alla Ditta Bindi. Ditta specializzata per la manutenzione di campi in erba ( per gli appassionati è la ditta che cura lo stadio olimpico )

PISTA DI ATLETICA

Intervento di manutenzione della pista di atletica

( negli anni della meravigliosa gestione, cosiddetta privata i fari erano per 80% guasti, il manto erboso veniva annaffiato con un tubo di gomma, e la manutenzione del manto erboso si limitava alla tosatura dell’erba)

CAMPO “B” IN ERBA SINTETICA

Realizzato un nuovo impianto di illuminazione che ha consentito per la prima volta l’omologazione federale

Messa in sicurezza, ed eliminazione delle criticità e potenziali pericoli sull’intero campo

Rifacimento e messa in sicurezza della tribuna piccola

( negli anni d’oro della gestione Trivelloni il campo di fatto era privo di illuminazione, per illuminarlo si ricorreva alle tre o quattro lampade ancora funzionanti del Campo A appositamente orientate)

POLIVALENTE

Riattivato l’ impianto di acqua calda, il riscaldamento della palestra, e degli spogliatoi,

Messa in sicurezza, eliminazione delle criticità e potenziali pericoli all’interno dell’impianto

Intervento di sutura sulla cupola per chiudere le infiltrazioni di acqua

Sistemazione dell’impianto di illuminazione

( questo impianto totalmente dimenticato nella straordinaria gestione Trivelloni è stato completamente recuperato)

I CONTAINER SPOGLIATOIO

Risistemati, oggi utilizzati come magazzini dalle Società Sportive.

( Le condizioni in cui abbiamo trovato questi due manufatti e ben descritto nella relazione di cui sopra eppure erano costati circa 140 milioni delle vecchie lire)

SPOGLIATOI LATO EST

Restauro integrale degli spogliatoi e in attesa allaccio utenze

( Intervento realizzato dalla gestione Trivelloni al costo di circa 400.000,00 euro e trovati in stato di abbandono per il quale si è reso necessario un ulteriore intervento di circa 70.000,00 fin.to dalla Regione Lazio gestione Marrazzo)

L’INTERO IMPIANTO G. SCAVO E’ STATO DOTATO DI UN IMPIANTO ELETTRICO NUOVO ED IN REGOLA CON LE NORMATIVE VIGENTI, SONO STATE ASSOLTE TUTTE LE PRESCRIZIONI PER OTTENERNE (BUROCRAZIA PERMETTENDO) LA AGIBILITA’ DEFINITIVA DOPO 40 ANNI DALLA SUA COSTRUZIONE.

(Nel periodo d’oro dello sport veliterno durante la benefica gestione privata i fili pendevano nei corridoi e negli spogliatoi con immensi rischi per gli atleti ed una caldaia era situata sotto gli spalti, pericoli segnalati dai vigili del fuoco e cause principali per il non rilascio dell’agibilità definitiva)

Se abbiamo speso dei soldi, lo abbiamo fatto per recuperare un bene della comunità, per salvaguardare la salute e la sicurezza dei nostri ragazzi, e per dare dignità ad un settore come lo sport spesso dimenticato nel mare magnum delle priorità . Un mondo sempre in credito con l’intera comunità per l’enorme lavoro che svolge e gli straordinari risultati che produce.

Un invito ai Sigg. Trivelloni, tornate a visitare l’impianto e parlate con chi quel mondo lo vive, magari potrebbero farvi cambiare idea.

Un consiglio a Gianluca Trivelloni, continui ad essere serio così come lo conosco e non esca dal seminato. Le offese personali rivolte a casaccio all’avversario politico , non portano nulla , nella migliore delle ipotesi ti espongono ad una brutta figura. Saluti

Velletri 15/10/2011 Consigliere delegato allo Sport

Gianfranco Cestrilli

gestione

Articoli correlati:

No comments
Leave a comment

Cittadino Il Comune Comments

Polls

Siete a conoscenza del progetto del Parcheggio Multipiano a Piazza Donatori di Sangue?

View Results

Loading ... Loading ...

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-content/plugins/bloggerhigh_comments/bloggerhigh_comments_include.php on line 606 and defined in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1037

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-content/plugins/bloggerhigh_comments/bloggerhigh_comments_include.php on line 608 and defined in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1037

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-content/plugins/bloggerhigh_comments/bloggerhigh_comments_include.php on line 613 and defined in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1037
video wordpress plugin