Il Vecchio, il Bambino e l’Asino.. Un racconto utile a Velletri..
asinovecchiobimbo

Questo articolo è stato letto 468 volte!

Il Vecchio, il Bambino e l’Asino.

 

Per le vie di un piccolo paesino un vecchio faceva il cammino con il nipotino giovinetto e un unico piccolo asinello.

Mentre il vecchietto andava a piedi e sulla groppa dell’asinello stava il bambino i passanti li schernivano:
“Ma guardate lì che scena! Il vecchietto che non può neanche camminare va a piedi, mentre il bambino, che potrebbe correre, va a cavallo!”

Il vecchietto, sentiti i discorsi di quel gruppo di gente, per non dare adito ad altre dicerie, fece smontare il bambino per farlo andare a piedi e montò lui in groppa all’asino.

I tre proseguirono, così, nel loro cammino, ma ecco un altro gruppo di persone:
“Che ingiustizia! il bambino con le sue piccole e tenere gambine va a piedi, mentre il vecchio, che può benissimo camminare , sta comodamente seduto in groppa. “

L’anziano contadino, vinto dalla vergogna decise di far salire anche il bambino in groppa all’asino.
Proseguirono, così, entrambi sul quadrupede.
Il borbottìo dei passanti e l’indignazione per la scena accrebbe:
“Hai visto quei due lì? Che vergogna!! Con un asinello così piccolo, gli stanno sopra entrambi, finiranno per sfiancarlo”

Il vecchietto, sentiti quei commenti, pensò bene che sarebbero andati a piedi sia lui che il suo piccolo nipotino.

Ecco allora esplodere lo scherno e il riso di tutti:
“Guardate quei tre asini, mentre ne risparmiano uno, non risparmiano se stessi. Quel vecchio e quel bambino potrebbero andare comodamente in groppa e invece vanno a piedi!!”

Il povero ed esasperato vecchietto disse allora al giovinetto.
“Caro mio se continuiamo a dar retta alla gente finiremo sicuramente con il portare l’asino sulle nostre spalle.”

 

Questo racconto credo sia emblematico nel far capire alle persone che comunque si facciano le cose, qualcuno la vedrà sempre da una prospettiva differente in base alla propria sensibilità.

Ma rileggendo bene la storiella, ci accorgiamo che chi commenta e da giudizi sono passanti, osservatori esterni ossia quelle persone che osservano senza entrare mai nel merito limitandosi a dare un giudizio vuoto di contenuti per assenza di informazini.

L’invito quindi che facciamo, se veramente vogliamo migliorare la nostra città, è quello di entrare nel merito prima di giudicare, informarsi, leggere documenti e se non si è certi di quello che si sta dicendo allora il silenzio e l’ascolto è la miglior arma per migliorare la nostra Velletri.

 

Articoli correlati:

No comments
Leave a comment

Cittadino Il Comune Comments

Polls

Siete a conoscenza del progetto del Parcheggio Multipiano a Piazza Donatori di Sangue?

View Results

Loading ... Loading ...

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-content/plugins/bloggerhigh_comments/bloggerhigh_comments_include.php on line 606 and defined in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1037

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-content/plugins/bloggerhigh_comments/bloggerhigh_comments_include.php on line 608 and defined in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1037

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-content/plugins/bloggerhigh_comments/bloggerhigh_comments_include.php on line 613 and defined in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1037
directory wordpress plugin