Raccolta differenziata , un impegno di tutta la comunita’ .
volsca

Questo articolo è stato letto 32 volte!

All’alba del 2016 , anche la Città di Velletri si pone all’avanguardia nel panorama
delle città con ridotta produzione rifiuti solidi indifferenziati  che hanno
quale unica destinazione finale la discarica (Rsu), forte peraltro di un trend in
costante e significativa decrescita.
Dall’analisi, infatti, dei dati pubblicati sul sito della Volsca Ambiente e Servizi
Spa, (www.volscambiente.it)  si possono ricavare significative conclusioni.
Nel Grafico di seguito riportato con il quale si mettono a confronto le produzioni
di Rsu rispettivamente nell’anno 2014 (colore blu) e nell’anno 2015 (colore
rosso), si evidenzia non solo la riduzione di rsu ma soprattutto l’aumento, quasi
esponenziale, di tale riduzione nel corso dell’anno.

Tale risultato è direttamente collegato da una parte all’espansione del servizio
di raccolta e ritiro con il sistema del Porta a Porta e dall’altra, senza alcun
dubbio, dalla capacità dei cittadini di sfruttare e valorizzare
detto nuovo servizio, la cui esigenza era ormai ineludibile.
Giova far riflettere sull’effetto immediato del risultato raggiunto: una prima
riflessione è relativa all’incredibile risultato del mese di dicembre. La positiva
attitudine dei cittadini alla novità del servizio ha comportato da una parte una
prevedibile e prevista riduzione del quantitativo di Rsu, ma dall’altra,
contro ogni più rosea previsione, una inaspettata inversione del trend
dell’anno precedente in riferimento al mese di dicembre.
Come si può notare dal grafico infatti le due linee, pur su quantitativi differenti
si somigliano molto nel loro andamento annuo, ad eccezione del mese di
dicembre che non ha visto solamente una riduzione rispetto allo stesso mese
dell’anno precedente ma una sostanziale riduzione rispetto anche al mese di
novembre del medesimo anno (2015).
Il quantitativo di Rsu è diminuito del 41% rispetto all’anno precedente
e del 21% rispetto al mese precedente ; tale riduzione se
confermata, ovvero come ci aspettiamo di vedere, se incrementata, comporterà
il dimezzamento annuo per il 2016 della produzione di Rsu, e cioè dai 24.000.000
di kg annui del 2014 potremmo passare a 12.000.000 kg annui per il 2016
o forse meno.

In tale scenario, qualora confermato dai dati, i costi di discarica a carico del
Comune di Velletri nell’immediato si dimezzeranno con inevitabili effetti di
riduzione della tariffa sui cittadini; infatti con un costo medio di conferimento
in discarica di €0,1369 al kg, il costo mensile, ad esempio, è passato per il
mese di dicembre da €246.288,75 del 2014 ad €145.994,95 del 2015 con un
risparmio di €100.293,80.
Detto risparmio se confermato, ovvero incrementato nel corso del 2016,
comporterà un risparmio complessivo annuo di circa €1.200.000,00 i cui
effetti alla luce della normativa vigente non potranno non ricadere sui cittadini
in termini di riduzione della tariffa.
I cittadini, in attesa di poter godere degli effetti economici del proprio operato,
possono fin da subito essere sicuramente orgogliosi per aver ridotto
l’inquinamento del pianeta a favore anche delle future generazioni; detta
riduzione di inquinamento non è solamente teorica, ma quantificata in 12.000.000
di kg in meno di rifiuti interrati ed in un equivalente quantitativo di materie
che prima erano rifiuto ed ora vengono immesse nuovamente nel ciclo produttivo
contribuendo a creare ricchezza e posti di lavoro senza accrescere l’inquinamento,
anzi riducendolo nel suo complesso.
Inoltre è stato dimostrato come la riduzione del conferimento in discarica
(attraverso le pratiche del compostaggio e della raccolta differenziata) produce
una cospicua diminuzione di gas serra rilasciati in atmosfera (si stimano circa
400 kg di CO2eq. per ogni 1.000 kg di rifiuti); in buona sostanza la Città
di Velletri contribuisce alla riduzione di CO2eq. in atmosfera per un totale di
4.800.000 kg/anno).
Alla luce dei risultati ottenuti nel mese di dicembre, si può finalmente fare
un’altra considerazione: la produzione annua pro capite dei rifiuti solidi urbani,
nelle città maggiormente “riciclone” si attesta a circa 75/80 kg (fonte: http://
www.ricicloni.it/), la nostra città nell’anno 2013 aveva una produzione pro capite
di circa 520 kg, che si è ridotta a circa 430 kg pro capite nel 2014 e che
per il 2016, sulla base della produzione del mese di dicembre 2015, potrebbe
attestarsi all’incredibile risultato di 232 kg pro capite, che pur lontano dagli 80
kg pro capite dei più bravi, è stato ottenuto in lasso di tempo talmente breve
da rassicurare sul raggiungimento dell’obiettivo anche da parte del Comune di
Velletri. Tuttavia i comuni che raggiungono il risultato di avvicinarsi ad 80kg
pro capite annui sono tutti piccoli comuni al più con 5/8.000 abitanti, e solo
quattro o cinque comuni con numero di abitanti superiore a 50.000 hanno un
risultato di raccolta differenziata superiore a quello di Velletri (fonte: http://
www.ricicloni.it/).

Una ipotesi estremamente ottimistica ma raggiungibile, che
dovesse vedere i cittadini del Comune di Velletri, attestarsi su una produzione
annua pro capite di circa 100 kg, porterebbe ad una produzione annua di
5.500.000 kg di Rsu con una cospicua riduzione del costo complessivo
Questo ultimo elemento economico deve comunque essere mitigato, nella sua
quantificazione in diminuzione dal costo che oggi il Comune di Velletri deve
sopportare per conferire l’umido presso gli impianti di compostaggio, quasi
simile a quello del costo della discarica; è auspicabile e prevedibile che
nell’immediato futuro detto costo vada progressivamente diminuendo con tutti
vantaggi a favore dei cittadini (fonte Comune di Sogliano sul Rubicone).
Si evidenzia una percentuale di raccolta differenziata sulla porzione di
territorio servita (78,29) pari al 46% circa, (fonte www.volscaambiente.it)
un dato quest’ultimo che se può essere valutato positivamente nell’immediato,
non mette al riparo il Comune di Velletri dalle nuove disposizioni
normative che prevedono, per non incorrere in sanzioni, una percentuale minima
del 65%; un risultato minimo, quello richiesto dalla legge, che potrà senza
difficoltà essere raggiunto (e siamo sicuri superato) prima della applicazione
del nuovo dettato normativo se solo si considerino, sia il breve lasso di tempo
nel quale il dato attuale si è determinato sia la imminente chiusura di tutto
il territorio, che inevitabilmente, così come è accaduto all’attivazione del
centro storico, porterà ad economie di scala che produrranno effetti positivi
in percentuali superiori alla proporzione del numero di abitanti ancora da servire.
Tali risultati, sono stati possibili solo ed esclusivamente grazie
allo spirito di collaborazione e ambientalista che i cittadini dimostrano
quotidianamente, potendo utilizzare un servizio che prima non avevano
per dare prova concreta di tutta la loro attitudine al rispetto del
territorio, ad un costo pro capite che è tra i più bassi del
territorio (fonte Ministero) e ben al di sotto della media della Regione
Lazio (fonte Ispra).

Volsca Ambiente SpA
      Il Presidente

Articoli correlati:

  • Nessun articolo correlato
No comments
Leave a comment

Cittadino Il Comune Comments

Polls

Siete a conoscenza del progetto del Parcheggio Multipiano a Piazza Donatori di Sangue?

View Results

Loading ... Loading ...

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-content/plugins/bloggerhigh_comments/bloggerhigh_comments_include.php on line 606 and defined in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1037

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-content/plugins/bloggerhigh_comments/bloggerhigh_comments_include.php on line 608 and defined in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1037

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-content/plugins/bloggerhigh_comments/bloggerhigh_comments_include.php on line 613 and defined in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1037
wordpress plugin download