Velletri vista da un inglese cresciuto a Londra.
Velletri

Questo articolo è stato letto 923 volte!

Lettera aperta di Ralphie Holland riguardo l’Ospedale di Velletri.

 

(Trascriviamo la lettera originale senza correzioni per far trasparire ancora di più questa dichiarazione di amore verso la nostra citta da parte di un nostro concittadino straniero acquisito. E’ cosi che si Migliora Velletri!)
Qualcuno ha detto, ‘non si ammalano mai in una lingua straniera’ Io sono un inglese cresciuto a Londra. Negli ultimi sei anni ho vissuto a Velletri in una piccola casa immersa nella natura, respirando l’aria incontaminata, amando il silenzio.

Ho vissuto qui come un ospite inglese di Velletri per questi sei anni, e desidero esprimere le mie opinioni da un punto di vista straniero. So bene che alcuni lamentano la nostra città, soprattutto quando il treno a Roma si comporta male, come spesso ha fatto durante la lunga estate calda.

Quello che vorrei dire però è che io amo in modo inequivocabile Velletri.

La pace dopo una lunga giornata nel centro di Roma è calmante, il cielo in una notte limpida abbagliante, in questo momento Giove luminoso e alto nel cielo, mentre a sedersi al bar in piazza Cairoli a contemplare l’antica torre e guardare il passagiatta è beata.

Nella mia breve sei anni qui ho visto un costante miglioramento. Le strade pedonali sono appena un piacere passeggiare su e giù, i nostri figli sono al sicuro come le nostre mogli navigare sempre migliorare negozi. Ora nemmeno una libreria dal design accattivante che può ottenere edizioni straniere. Mi piace navigare in là. Mio figlio, nato tre anni fa, ama la sua scuola, Santa Marta, immerso nel verde con vista sul mare e sul monte Artimisio.

Per me questo è vivere nella vera Italia, non vengono nascosti in ex-patriota bar con i turisti a Roma, né bloccati nel traffico estero della Toscana, e più recentemente in Umbria. Il vero amore che provo per la città deriva da qualcosa che ho imparato a fare negli anni, ultimamente con vero successo: la Raccolta dei miei ulivi e la produzione del loro olio celeste, fresco, verde in un primo momento e nettamente piccante.

Non c’è piacere più grande di vedere i miei alberi trasformano nella primavera di fiore in bocciolo di bacche, e infine al occupato, amichevole frantoio, dove si trasformano le bacche lucenti in questo olio meraviglioso. Ho detto solo alcuni dei motivi per il mio amore per questa città, e ora vengo al vero motivo per voler scrivere ai cittadini di Velletri.

Per quest’anno, a secco, senza pioggia, è stato un anno meraviglioso per la resa delle olive, pieno di olio, fino disastro mi ha colpito e sono caduto da un’altezza sulla schiena su una scala di metallo. Per i momenti non riuscivo a respirare, non riuscivo a gridare per mia moglie e ho strisciato fino alla casa in dolore lancinante.

Ben presto siamo arrivati al pronto soccorso a Velletri ospedale, e qui inizia la mia storia.

Sono stato trattato dal primo con pazienza, rispetto, dignità ed efficienza. La prognosi originaria non era buono. Ho costole rotte, un braccio rotto, una sospetta frattura alla spina dorsale e un potenziale problema con la mia milza. Io sono un inglese e in genere ci sono duri, ma avevo paura.

Tuttavia nel giro di due o tre ore ogni possibile prova è stata completata, sempre con dignità professionale e ciò che chiamiamo in Inghilterra ‘un modo capezzale bene’. Sono stato fortunato, la mia schiena non è stato danneggiato, anche se le costole sono male, e vi prego di prendere una punta da me, se mai rompere una costola non tentare la più difficile da starnutire, il dolore è squisita.

Quella stessa notte mi è stato dato un letto del reparto ortopedico, la condivisione con un Velletrian molto amichevole corretta. Abbiamo subito costruito cameratismo, le nostre famiglie ci ha comprato il buon cibo e snack. Al mattino dalla nostra camera abbiamo una visione del sorgere del sole sui monti Lepini e giù per San Felice di Circeo. Il personale del reparto ortopedico erano tutti di prima classe, nonostante la mia propensione inglese a vagare fuori di tanto in tanto per un giretto e una sigaretta severamente vietato.

In primo luogo vorrei ringraziare tutto il personale di questo reparto. Fanno un lavoro brillante. I raggi x reparto è stato allo stesso modo di prima classe, ed ero scansione con lo scanner più corpo, per tutto il tempo fatto di sentirsi al sicuro dal personale.

Finalmente è arrivata l’operazione di mettere lastre di metallo nel braccio. Ero molto nervoso, infatti, ma non deve essere stato. Ero sveglio, ma per fortuna non poteva vedere quello che il chirurgo stava facendo.

Invece sono stato curato da un anestesista con un viso angelico e gli occhi belli incorniciato in bicchieri. Non ho sentito una cosa e ora solo un giorno dopo il mio braccio è già in via di guarigione. In sintesi voglio ringraziare tutto lo staff di Velletri ospedale per la cura dei loro paziente inglese. Lo ripeto – l’intera esperienza è stata di prima classe, e in confronto direi una esperienza molto più professionale ed efficiente che ho avuto in precedenza nel Regno Unito. Grazie di cuore il mio ospedale di Velletri.

Velletri

Articoli correlati:

No comments
Leave a comment

Cittadino Il Comune Comments

Polls

Siete a conoscenza del progetto del Parcheggio Multipiano a Piazza Donatori di Sangue?

View Results

Loading ... Loading ...

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-content/plugins/bloggerhigh_comments/bloggerhigh_comments_include.php on line 606 and defined in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1037

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-content/plugins/bloggerhigh_comments/bloggerhigh_comments_include.php on line 608 and defined in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1037

Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-content/plugins/bloggerhigh_comments/bloggerhigh_comments_include.php on line 613 and defined in /web/htdocs/www.miglioriamovelletri.it/home/wp-includes/wp-db.php on line 1037
directory wordpress plugin